• © Angela Saieva

Sanremo Giovani è vinta da Yuman, Tananai e Matteo Romano


© by TeleVideoItalia.de - Rotocalco italiano in Europa - Portale TV Stampa di Angela Saieva. Si e conclusa ieri presso il Teatro del Casinò di Sanremo l’attesa finale di Sanremo Giovani. La finale, andata in onda in prima serata su Rai Uno, ha proclamato i suoi tre vincitori: primo posto Yuman di Roma con il brano “Mille notti”, secondo Tananai di Milano con “Esagerata” e terzo Matteo Romano di Cuneo con “Testa e croce”. Per questi artisti si apriranno le porte alla settantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana 2022 e che vanno a completare il quadro dei venticinque big in gara.


Il direttore artistico e conduttore Amadeus, entrato nel vivo della kermesse, ha espresso la volontà di non voler squalificare nessuno e ha ritenuto inoltre corretto annunciare solo i primi tre posti e di classificare i restanti artisti, ma non per questo meritevoli, tutti al quarto posto: Bais di Udine con il brano “Che Fine Mi Fai”, Martina Beltrami di Torino con “Parlo di te”, Esseho di Roma con ”Arianna”, Oli? di Belluno con “Smalto e tinta”, Samia di Yemen con “Fammi respirare”, Destro di Leverano con “Agosto di piena estate”, Littamè di Terrassa Padovana con “Cazzo avete da guardare”, Senza Cri di Brindisi con “A me”, Vittoria di Villafranca in Lunigiana con “California”. A loro, Amadeus, ha rivolto l’augurio di rivederli nella prossima edizione di Sanremo Giovani, perché comunque tutti i giovani valgono e meritano di essere ascoltati. Li ha invitati a non arrendersi e a continuare a lavorare con la musica e i loro sogni perché del resto, ha ricordato da esempio lo stesso conduttore, è lo stesso augurio che si è reso concreto per l’artista Hu e che oggi la ritrovo tra i big in gara, mentre nelle scorse edizioni non era addirittura riuscita a passata nemmeno in semifinale.

Scrupolosi sono stati ascoltati i settecento inizialmente candidati, diventati di seguito quarantotto fino ad arrivare ai dodici finalisti di ieri sera. La scelta, ricordiamo, è stata fatta dalla Commissione Artistica del Festival di Sanremo Massimo Martelli, Gian Marco Mazzi, Leonardo De Amicis e presieduta dal direttore di Rai Uno Claudio Fasulo e dal direttore artistico e conduttore, per la terza volta della settantaduesima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus.


Dopo la dura prova brillantemente superata con professionalità, dignità e inimitabile umanità dai due mattatori “Amadeus Fiore” che ha portato la scorsa edizione alla scelta obbligata di non aprire al pubblico le porte dell’Ariston, causa pandemia Covid-19, ritrovarci oggi seduti alla finale di Sanremo Giovani con un generoso pubblico in sala, è da ritenersi un grande passo verso la normalità e un aiuto non indifferente alla popolazione a dimenticare il periodo più duro e difficile degli ultimi decenni.

Durante la kermesse, tra emozione e grandi ritorni, sono stati confermati e presentati da Amadeus anche i big che scenderanno in gara alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo: Elisa con il brano in concorso “O forse sei tu”, Dargen D'Amico con “Dove si balla”, Gianni Morandi con “Apri tutte le porte”, Ditonellapiaga con Donatella Rettore con “Chimica”, Noemi con “Ti amo non lo so dire”, Le Vibrazioni con “Tantissimo”, Sangiovanni con “Farfalle”, Highsnob e Hu con “ Abbi cura di te”, Massimo Ranieri con “Lettera al di là del mare”, La Rappresentante di Lista con “Ciao ciao”, Ana Mena con “Duecentomila ore”, Emma con “Ogni volta è così”, Achille Lauro con l'Harlem Gospel Choir con il brano “Domenica”, Michele Bravi con “Inverno dei fiori”, Iva Zanicchi con “Voglio amarti”, Rkomi con “Insuperabile”, Fabrizio Moro con “Sei tu”, Mahmood e Blanco con “Brividi”, Giusy Ferreri con “Miele”, Irama con “Ovunque sarai”, Giovanni Truppi con “Tuo padre, mia madre, Lucia”, Aka 7even con “Perfetta così”.

Non da meno sono state le grandi novità sul regolamento, come apprezzatissime alcune rivelazioni fatte dal conduttore e dulcis in fundo: a dirigere l’orchestra di Sanremo 2022 torna uno dei simboli indiscussi e più amati del Festival, il Mo Beppe Vessicchio, che lo vedrà impegnato ad accompagnare l’esibizione de Le Vibrazioni. Rimane ferrea e pertanto proibita ogni diffusione dei brani, prima dell’esibizione sul palco dell’Ariston. Sanremo Giovani é un concorso amato e apprezzato dai giovani e basatato sui giovani talenti e, come ha sottolineato lo stesso Amadeus schierato con i giovani, é un contest creato da una colonna portante della Rai come Pippo Baudo. È un dato di fatto la riuscita della kermesse, visto che la finale Sanremo Giovani 2021 ha registrato il 13,4% di share, calcolata pertanto su una media di 2.425.000 spettatori che hanno seguito Sanremo Giovani.

Rientrati stanchi, a conti fatti ci siamo detti: si, è vero, non abbiamo potuto fare a meno di ascoltare qualche disappunto, polemica e critica, disaccordo tra una vincita meritevole e l’altra meno, l’ammissione di un artista che non ti aspettavi di vedere e l’esclusione di altri big dati per scontati per alcuni colleghi, ma del resto si sa, è un contorno che “se pur amaro” per antonomasia è parte integrante di un contesto festivaliero che ha toccato la soglia dei settantadue anni di una longeva carriera e che tutto il mondo ci invidia.

Per noi é bello ritrovare per la terza volta un umilissimo uomo come Amadeus, al timone del Festival, come sapere che la kermesse trasmessa in diretta su Rai1, Rai Play, Radio2 dall’1 al 5 febbraio 2022, rivedrá finalmente il pubblico in sala. Naturalmente come di consueto, da dentro la nostra postazione dell’Ariston di Sanremo, anche noi di TeleVideoItalia Angela Saieva siamo pronti a raccontarvi, attraverso il programma televisivo "7 Giorni a Sanremo", questa nuova avventura musicale con incontri, interviste e retroscena del Festival di Sanremo perché… Sanremo è sempre Sanremo!


Servizio televisivo e stampa, redatto dagli studi televisivi di TeleVideoItalia Angela Saieva in collaborazione con la SDA FotoVideo Production, Channel-TV TeleVideoItalia.de, Corriere d'Italia, AISE SINE - © by TeleVideoItalia.de - Tutti diritti riservati.

115 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

ISCRIVITI GRATIS anche sul nostro canale YouTube: TeleVideoItalia.de e resta aggiornato sui servizi televisivi di TeleVideoItalia® Angela Saieva

 

 

 

 

 

 

 

Clicca sul nostro "LOGO" e

DIFFIDATE dagli "OMONOMI". ©Copyright www.televideoitalia.de

SDA FotoVideo Production

Fotografo italiano per matrimoni ed eventi

Per il tuo matrimonio ed evento scegli il tuo fotografo di fiducia  Da 35anni al servizio della clientela a prezzi competitivi.  Scegli il meglio, perché tu vali! 

  • SDA FotoVideo
  • SDA FotoVideo
Corriere d'Italia
Corriere d'Italia

press to zoom
Corriere d'Italia
Corriere d'Italia

press to zoom
1/1

Giornale italiano in Germania dal 1951. Puoi riceverlo anche a casa contributo minimo di 20.- annuo. 

  • Corriere d'Italia
  • Corriere d'Italia

"OBSESSION" 

Young Fashion Boys & Girls

Boutique: uomo, donna, bambino

Sartoria: cuciture a mano libera

Lina Catalano Tel. 07231.6047483

Maximilianstrasse 8, Pforzheim

E-Mail: arturocatalano24@gmail.com

MPV Concerti italiani

Organizzazioni spettacoli e concerti 

Spettacoli, concerti, eventi italiani in Germania. MPV Concerti italiani di Marco Pagano. Il meglio degli  artisti italiani. Prenota subito! 

  • MPV Concerti italiani