50° Anniversario della Missione Cattolica Italiana di Pforzheim e Circondario

 

© by TeleVideoItalia.de - Rotocalco italiano in Europa - Portale TV Stampa di Angela Saieva. Due giorni intensi per le comunitá italiane di Porzheim, Wilferdingen, Kämpfelbach, Remchingen ed Ersingen. Evento organizzato dal missionario Don Santi Mangiaratti della MCI di Pforzheim con la comunitá pastorale di Wilferdingen. Sono stati due giorni quelli del 4 e 5 di Dicembre 2010 per le comunitá italiane di Porzheim, Wilferdingen, Kämpfelbach, Remchingen ed Ersingen.

 

Due giorni festosi e molto partecipati, che sono stati l’occasione d’incontro per gli italiani del posto, l’amministrazione locale e la comunità religiosa, rappresentata anche da alcune prestigiose alte cariche, quali il sindaco di San Biagio Platani Dr. Carmelo Alba, il sindaco di Remchingen Dr. Luca Wilhelm Prayon, il direttore del dipartimento europa managing SDA Sanremo Eventi di Pforzheim www.sdasanremo.de  il vice Decano Padre Ottmar Thomas Kuhn della comunitá tedesca di Ersingen, Padre Calogero Nocera, Don Santi Mangiaratti della Missione Cattolica Italiana di Pforzheim www.mcipforzheim.de L'evento è stato onorato dalla presenza di Sua Eccellenza il Vescovo, Mons. Vincenzo Bertolone, venuto appositamente dalla sede Vaticana, che nel corso della manifestazione ha dichiarato di trovarsi lì proprio “grazie al volere di Sua Santità, Papa Benedetto XVI”.

Una presenza, quella del Monsignore in Germania, che si è estesa anche ad altri due importanti eventi: la celebrazione delle nozze di due giovani italiani e il venticinquesimo anno del gemellaggio tra il piccolo comune tedesco di Remchingen e il suo paesino siciliano natale, san Biagio Platani.

“Tra le due comunità ho trovato un grande spirito di collaborazione – ha ricordato a proposito il Monsignore – che ha poi definito la collaborazione “un'espressione di vera integrazione che manifesta come si può vivere uniti anche fuori dalla propria terra”.

Un importante momento di raccoglimento è stato quello della Messa pontificale, in cui il vescovo Bertolone ha ricordato ai fedeli l’importanza della vita comunitaria e religiosa. L’incontro è stato quindi un esempio di unione tra comunità diverse, quella italiana e quella tedesca appunto.

E non è un caso che padre Ottmar Thomas abbia voluto rivolgersi ai fedeli proprio in lingua italiana. “Ho studiato a Roma la vostra lingua”, - ha detto – “e sono felice di potermi esprimere in questo modo, perché anche parlare italiano è fondamentale”

La manifestazione è durata in tutto due giorni, in cui c’è stato spazio anche per la cucina, la musica e il ballo, tutti caratterizzati da quel principio comune che è l’unione nella diversità. Ai partecipanti sono stati quindi offerti piatti tipici mediterranei così come tedeschi, mentre le musiche della banda Musik Verein di Remchingen, diretta dal maestro Roland Eberle, e la voce melodica della cantante solista Tatjana Roser, hanno dilettato i partecipanti all’evento. Presenti tra i mass-media il Corriere d'Italia www.corritalia.de  

Servizio televisivo e stampa, redatto dagli studi televisivi di TeleVideoItalia.de in collaborazione con la SDA FotoVideo Production Channel-TV TeleVideoItalia.de Corriere d'Italia AISE SINE - © by TeleVideoItalia.de - Tutti diritti riservati.

 

 

 

Tags: le interviste di Angela Saieva

Please reload

 © Copyrigh TeleVideoItalia® - Angela Saieva www.televideoitalia.net - Alle Rechte vorbehalten  © www.televideoitalia.de - Umsatzsteuer Id.Nr.: 41175/50276  Die Bilder und Text sind  urheberrechtlich geschützt. Bitte beachten Sie, dass Ihre IP-Adresse wird in der Geschichte dieser Website erfasst und für den Fall der Verletzung von Urheberrechten identifiziert.