• © Angela Saieva

I Maneskin vincono anche l'Eurovision Song Contest 2021


© by TeleVideoItalia.de - Rotocalco italiano in Europa - Portale TV Stampa di Angela Saieva. Dopo il fermo del Covid-19, con “Zitti e buoni” brano che ha ottenuto il Doppio Disco di Platino e gli ha permesso di vincere anche il Festival di Sanremo 2021, i Maneskin esultano per la seconda volta il meritato “Primo posto” e spiazzano notevolmente le altre Nazioni in gara. A loro va anche il Premio per “Miglior testo” vinto nel 2019 da Mahmood e dove con onore portò alta la bandiera dell’Italia, con il suo brano Soldi. Al secondo posto si piazza la Francia, mentre al terzo posto la Svizzera. Trentanove inizialmente i Paesi coinvolti alla kermesse che poi, come da regolamento, con i Big Five Regno Unito, Germania, Spagna, Francia e Italia nonché fondatori dell’Evento, in finale sono arrivati in ventisei: venti ammessi dopo le prime due semifinali e i sei finalisti di diritto.

L’Italia vince dunque la sessantacinquesima edizione dell’Eurovision Song Contest. È la terza volta che il nostro Paese vince l’Eurovision Song Contest, nel 1964 con Gigliola Cinquetti, nel 1990 con Toto Cutugno e in questa edizione con i Maneskin che emozionatissimi e scioccati esultano a caldo…"Il rock non muore mai". L’evento canora si è tenuta presso l’Ahoy Arena di Rotterdam, in Olanda, con la messa in onda in diretta su Rai Uno e in streaming su RaiPlay.

La giovane band romana rock, composta da Damiano, Victoria, Ethan e Thomas scoppiano in lacrime nel sentire pronunciare il loro nome. Incontenibile è la loro gioia. Con loro esultiamo anche noi che siamo stati presenti e per averli votati lo scorso marzo al Festival di Sanremo. Esulta con cuore il mitico conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo Amadeus, che insieme al mattatore Fiorello, è toccato anche a loro il novero di proclamarli vincitori della settantunesima edizione del Festival di Sanremo. Esultano milioni d’italiani in Italia e anche dall'estero rimasti incollati allo schermo, in attesa di sentir pronunciare, a distanza di tanti anni, nuovamente quel fatidico… Primo Posto l'Italia con i Maneskin!

Piovono congratulazioni dal mondo del cinema, dello spettacolo, tra i tanti citiamo il programma “X Factor Italia” che ha portato alla ribalta I Måneskin e ancora: Alessandro Gassmann, Paola Cortellesi, Lucianina Littizzetto, Ubaldo Pantani, Costantino della Gherardesca ecc.. Dal mondo della musica Zucchero, Toto Cutugno, Laura Pausini, Rita Pavone, Loredana Bertè, Adriano Celentano, Eros Ramazzotti, Vasco Rossi, Duncan Laurence, Ron ecc., ma anche dei leader politici come Matteo Salvini, l’ex premier Giuseppe Conte, Luigi di Maio Ministro degli Esteri, sindaci. Per i Maneskin anche molti Paesi hanno esultato e apprezzato la loro musica e ricevuto plausi da artisti come i Miley Cyrus, Simon, Royal Blood, Le Bon e Skin.

È stata una bella esperienza, siamo molto contenti di com’è andata e della nostra esibizione…” dicono in conferenza stampa tenutasi subito dopo la kermesse “…ma la cosa che ci rende più felici è quella di esserci esibiti di fronte a così tante persone che non conoscevano la nostra musica; abbiamo conosciuto tantissime persone da tutto il mondo e non ci sono parole per descrivere quest’emozione, non ce la dimenticheremo. Dedichiamo questa vittoria a tutti quelli che hanno creduto in noi, ai nostri fan e alle nostre famiglie. Abbiamo iniziato suonando per le strade di Roma, ed essere arrivati così in alto è incredibile. Io non uso droghe, ha posto l’accento inoltre Damiano, rispondendo a un giornalista che ha insinuato di farne uso.

“Zitti e Buoni” è un singolo che continua a collezionare successi. Era da trent’anni che un brano italiano non raggiungeva le vette di numerosi Paesi europei. È entrata in classifica nel Regno Unito, nel Top 100 Singles, posizione nr.17 della Official UK Chart. Nel 2022 la band romana rock sarà tra i protagonisti dei più importanti Festival Internazionali.

Altissima è stata la tensione che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso all'Eurovision Song Contest 2021, per le votazioni che ribaltavano i pronostici della classifica, come difficile è stato per “qualcuno” accettare la vincita netta e meritatissima dei Maneskin, provando invano d’infangarli ma oltre tutte le attese i Maneskin hanno vinto e onorato di netto il nostro Paese, pertanto… Zitti e buoni!


Servizio televisivo e stampa, redatto dagli studi mobili televisivi di TeleVideoItalia.de in collaborazione con la SDA FotoVideo Production, Channel-TV TeleVideoItalia, Corriere d'Italia, SINE- © by TeleVideoItalia.de - Tutti diritti riservati.

42 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti