• © Angela Saieva

ai nostri microfoni IL VOLO, terzo posto al 60novesimo Festival di Sanremo


© by TeleVideoItalia.de - Rotocalco italiano in Europa - Portale TV Stampa di Angela Saieva. In occasione della sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo, non potevamo non incontrare tra i big in gara anche il famigerato trio IL VOLO. A loro spontaneo viene da chiedere:


Sapervi vincitori del Festival di Sanremo 2015 con Grande Amore, che ha scalato subito le vette del successo e fatto il giro del mondo, ritornati da ospiti al Festival 2018, e rivedervi in questa edizione 2019 nuovamente in gara, fa comunque un certo effetto, o mi sbaglio? Io penso che un artista non debba aver paura mai di mettersi in gioco, ci dice ai nostri microfoni Ignazio Boschetto, sia da ospite sia da candidato in gara. La gara peraltro, non deve essere altro che una condivisione di musica del proprio progetto. Questo è lo spirito con cui siamo venuti noi, al Festival di Sanremo. Siamo venuti a Sanremo soprattutto perché, festeggiamo i nostri dieci anni di carriera, come ben tu sai, termina Ignazio Boschetto. È nato tutto da qua, come hai detto anche tu Angela, proprio dieci anni fa, sul palco dell’Ariston e non potevamo non ritornare anche quest’anno.

Sona davvero emozionato di fare un saluto personalmente ai nostri connazionali italiani in Germania, specie come mi hai chiesto tu, ai “naresi che risiedono a Pforzheim” e che ci stanno seguendo anche qui al Festival, ci dice Piero Barone, anche lui un narese. So benissimo che metà dei naresi sono partiti a Pforzheim e so per certo quanto possa mancare il proprio paese, la propria Naro, quindi vi voglio bene e mi raccomando, continuate sempre a seguirci. Ringrazio la tua emittente TeleVideoItalia.de e attraverso te anche il Corriere d’Italia, per l’occasione che ci avete dato di salutare l’intera comunità italiana emigrata in Germania e di saperli vicini.

Proclamato, con non poche polemiche, il primo posto Mahmood, secondo Ultimo e terzo Il Volo, subito dopo l’arrivo dei tre vincitori in sala stampa divampano le polemiche sia sul “primo e secondo posto” per un presunto scambio di voti, sia per dei fatti accaduti tra il cantante Ultimo e alcuni nostri colleghi della sala stampa, piuttosto contrariati da certi comportamenti tenuti dell’artista nei loro confronti, durante le giornate del festival. Un primo commento a caldo arriva da Il Volo primi a salire in cattedra. Siamo davvero felici perché, comunque, a parte gli scherzi noi siamo arrivati al Festival senza aspettative e penso che si sia capito in questi giorni. Siamo davvero felici che abbia vinto Mahmood, è un ragazzo giovane. Faini è un nostro amico e lo conosciamo anche bene, interviene anche Piero Barone, rincarando la dose e placando gli animi.


Ci fa davvero piacere, continua Piero Barone del Il Volo, non stiamo scherzando. Riaffermiamo anzi il concetto che, non siamo venuti al festival con quella presunzione. Mi dispiace pertanto se è passato questo messaggio, ma assolutamente siamo davvero strafelici. Abbiamo avuto occasione di parlare sia con Ultimo, sia con Mahmood. Innanzitutto è un grande artista ma anche un bravo ragazzo e questo, a mio avviso, è quello che conta di più.


Placati gli animi, si fa per dire, riusciamo a riprendere parola e riaccendere il loro buon umore distogliendoli, almeno per un breve asso di tempo, dalla natura della questione. A loro per terminare e per poi passare anche la parola ai nostri colleghi, chiediamo coincisi a Il Volo: un commento per il terzo posto ottenuto e un pensiero ai nostri connazionali naresi che, anche per la loro presenza al festival, numerosi hanno seguito dalla Germania, Pforzheim, la kermesse.

Oggi tantissimi ragazzi italiani sono costretti, purtroppo, ad andare fuori dal nostro Paese. Noi siamo ragazzi privilegiati e cerchiamo di farli sentire più vicini possibili alla nostra terra. Ovviamente il nostro terzo posto e tutto quello che facciamo lo dedichiamo a tutti, ma soprattutto ai nostri coetanei. Grazie per averci seguito e grazie anche a te Angela, é stato un piacere incontrarvi. Torneremo comunque a riabbracciarvi presto in Germania con i nostri concerti. Il reportage televisivo realizzato in collaborazione con la SDA FotoVideo Production è visibile al sito ufficiale di televideoitalia.net e corriereditalia.de


Servizio televisivo e stampa, redatto dagli studi mobili televisivi di TeleVideoItalia.de in collaborazione con la SDA FotoVideo Production, Channel-TV TeleVideoItalia , Corriere d'Italia, SINE - © by TeleVideoItalia.de - Tutti diritti riservati.

1 visualizzazione

ISCRIVITI GRATIS anche sul nostro canale YouTube: TeleVideoItalia.de e resta aggiornato sui servizi televisivi di TeleVideoItalia® Angela Saieva

 

 

 

 

 

 

 

Clicca sul nostro "LOGO" e

DIFFIDATE dagli "OMONOMI". ©Copyright www.televideoitalia.de

SDA FotoVideo Production

Fotografo italiano per matrimoni ed eventi

Per il tuo matrimonio ed evento scegli il tuo fotografo di fiducia  Da 35anni al servizio della clientela a prezzi competitivi.  Scegli il meglio, perché tu vali! 

  • SDA FotoVideo
  • SDA FotoVideo

Metti in evidenza la

tua musica, il tuo evento,

il tuo prodotto o la tua

attivitá commerciale con FOTO - VIDEO - TEXT

Giornale italiano in Germania dal 1951. Puoi riceverlo anche a casa contributo minimo di 20.- annuo. 

  • Corriere d'Italia
  • Corriere d'Italia

 © Copyrigh TeleVideoItalia® Angela Saieva www.televideoitalia.net - Alle Rechte vorbehalten  © www.televideoitalia.de - Umsatzsteuer Id.Nr.: 41175/50276  Die Bilder und Text sind  urheberrechtlich geschützt. Bitte beachten Sie, dass Ihre IP-Adresse wird in der Geschichte dieser Website erfasst und für den Fall der Verletzung von Urheberrechten identifiziert.